Servizio fotografico Maternity: quando e perché farlo

16 Luglio 2019
by
in Articoli
Nessun commento
Servizio fotografico Maternity: quando e perché farlo

Finalmente è arrivato il tuo momento! Un momento di coccole, di intimità e di fotografia per arricchire e valorizzare al massimo la tua gravidanza. È arrivato il grande giorno del servizio fotografico Maternity dedicato a tutte le donne in dolce attesa, ma anche ai primogeniti e secondogeniti in attesa di un fratellino o di una sorellina, e con loro ai papà che vogliono condividere questi istanti preziosi e irripetibili. Le fotografie che si ottengono da un servizio Maternity salvano per sempre dall’oblio uno dei periodi più magici della vita di una donna, di una coppia e di una famiglia. L’attesa, gli abbracci, le carezze, la felicità racchiusa in un sorriso…

In questo breve approfondimento voglio aiutarvi a capire come funziona un servizio del genere e cosa fare per arrivare preparate. Diciamo innanzitutto che la tempistica migliore per le fotografie cade non alla fine della gravidanza, quando la mamma si sente appesantita, ma verso il settimo mese, circa 28-30 settimane. È questo il frangente giusto per immortalare la bellezza romantica della donna in dolce attesa. Il papà e con lui i fratellini e le sorelline più grandi hanno già preso coscienza del nascituro e partecipano con trepidazione a questo particolare evento. Il servizio Maternity sarà l’occasione ideale per regalarvi e regalare loro una dose preziosa di attenzioni e amore, approfittandone per collezionare scatti destinati a trasformarsi in ricordi indelebili!

GLI ABITI PER LEI, PER IL PAPÀ E PER I FIGLI PICCOLI

Una delle domande più naturali che mi vengono poste concerne il guardaroba. Come mi devo vestire per il servizio? Anche qui non bisogna preoccuparsi troppo: il mio studio dispone di una collezione di abiti Maternity artigianali a vostra disposizione, non dovrete quindi andare alla ricerca di un abito adatto prima della sessione, è tutto compreso nel servizio! Pensate piuttosto a un trucco accurato ma leggero: le unghie delle mani e dei piedi devono essere in ordine, con uno smalto di colore neutro poco acceso, mentre i capelli devono essere lavati il giorno della sessione e pettinati con una piega adatta ad abiti lunghi e romantici.

Al papà chiedo invece di portare una camicia di colore chiaro, senza scritte evidenti, e magari anche una t-shirt o una polo. Per i bambini è opportuno puntare sulla massima comodità, per cui oltre ad avere un paio di cambi con vestiti chiari e senza scritte, è bene portare dell’acqua e qualche snack. Una bibita o una merendina durante la sessione può cambiare l’umore del bimbo e farlo sentire più a suo agio e rilassato.

IN STUDIO O ALL'ESTERNO? DECIDIAMOLO INSIEME!

Un servizio Maternity, a differenza di un servizio Newborn, può svolgersi sia in ambienti indoor che all’aperto. È chiaro che all’interno occorrono luci artificiali di qualità, fondali ed eventuali accessori decorativi. All’esterno bisognerà optare invece per scenari tranquilli, adatti alla sessione. Il mio servizio include questa parte importante di ricerca della location perfetta, tenendo anche conto delle distante di spostamento, degli orari con la luce ottimale e di ogni altra variabile per ottenere scatti artistici emozionanti e superlativi. Pronta per la tua sessione Maternity? Scrivimi un’email per maggiori informazioni o chiamami senza impegno usando i recapiti che trovi alla pagina contatti

Condividi!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun commento on This Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About Me
Ciao, sono Yulia
Da tanti anni la fotografia è la passione che mi accompagna nella vita. Fotografare per me non è soltanto un lavoro, ma è molto di più. La fotografia mi rende davvero felice.
Archivio
About Me

Hi, my name is Yulia
My love for photography began ten years ago, photography is not just a job for me, it means much more. Photography makes me really happy.

Archives